fork27 baked4 bars11 crowd
APERTURA ISCRIZIONI
DOMENICA 17 NOVEMBRE

APERTURA ISCRIZIONI
DOMENICA 17 NOVEMBRE

APERTURA ISCRIZIONI
DOMENICA 17 NOVEMBRE

APERTURA ISCRIZIONI
DOMENICA 17 NOVEMBRE

APERTURA ISCRIZIONI
DOMENICA 17 NOVEMBRE

APERTURA ISCRIZIONI
DOMENICA 17 NOVEMBRE

APERTURA ISCRIZIONI
DOMENICA 17 NOVEMBRE

APERTURA ISCRIZIONI
DOMENICA 17 NOVEMBRE

/

Intervista a Dennis Moons, belga innamorato dell'Italia, per la terza volta al via della #Squali

Il belga è alla terza partecipazione alla Granfondo di Cattolca e Gabicce Mare. “Come rinunciare ad una granfondo così bella, a pochi giorni dalla Nove Colli?”


CATTOLICA (RN) – La Granfondo Squali di Cattolica e Gabicce Mare è sempre più internazionale. Anche nel 2019 saranno oltre un centinaio gli iscritti provenienti dall’estero, con ampia rappresentanza europea e qualcuno proveniente addirittura dall’America. Tra questi, c’è un granfondista che per il terzo anno prenderà il via da Cattolica: si chiama Dennis Moons, ha 45 anni e viene dal Belgio. In questa stagione ha già pedalato in Italia alla Granfondo del Po di Ferrara, piazzandosi ottavo nel “corto”. Correrà la GF di Padova prima della Squali, rimanendo in riviera anche per la Nove Colli e la GF di San Benedetto del Tronto.

“Pedalo tre volte all’anno in Italia – racconta Dennis, con un passato da corridore agonista -. Complessivamente ho corso circa 25 granfondo nel vostro paese e sono tutte molto belle. Non potevo rinunciare alla Squali, perché con qualche giorno di ferie in più riesco ad abbinare alla Nove Colli un’altra ottima granfondo”.

Che corridore sei? “Sono il tipico belga che se la cava bene sui percorsi pianeggianti e nelle volate: mi destreggio anche nelle salite brevi ma non amo le ascese lunghe. Pedalo da quando avevo 13 anni, fino ai 26 ho corso nelle categorie giovanili e adesso non ho obiettivi particolari, se non pedalare il più a lungo possibile”.

Good luck Dennis: siamo certi di avere un ottimo ambasciatore della Squali anche nel regno del pavé!

Intervista a cura di Pierpaolo Bellucci di Pi.Be. Cycling Press